FONOROLL F

Manto per l’isolamento al calpestio, composto da un polietilene reticolato fisicamente.

“Fonoroll® F” è un manto per l’isolamento al calpestio, composto da un polietilene reticolato fisicamente.

La struttura impermeabile a celle chiuse gli conferisce elevate qualità acustiche, termiche e di ottima resistenza alla compressione, con una densità di 30 kg/mc~

L’isolamento dal rumore di calpestio dei solai e lo scollegamento del massetto dalle pareti perimetrali, verrà realizzato mediante la posa a secco di FONOROLL F® 3/5/10 mm manto resiliente composto da un polietilene reticolato fisicamente. Gli strati resilienti FONOROLL F verranno accostati e sigillati con ACUSTIC BAND G per evitare ponti acustici. La sigillatura perimetrale si effettuerà con “ACUSTIC BAND” fascia autoadesiva in polietilene espanso modificato, che verrà risvoltata oltre il livello del battiscopa.

  • Dimensioni 1500x50000x3 mm 75 m²
  • Dimensioni 1500x50000x5 mm 75 m²
  • Dimensioni 1500x40000x10 mm 60 m²
  • Spessore 3-5-10 mm nominale

  •  Densità 30 kg/m3
  • Conduttività termica λ 0,034 W/mK
  • Resistenza termica polietilene “R” UNI EN ISO 6946
    3 mm – 0,258 m2 K/W  /  5 mm – 0,317 m2 K/W  /  10 mm – 0,464 m2 K/W
  • Trasmittanza termica polietilene “U” UNI EN ISO 6946
    3 mm – 0,387 m2 K/W  /  5 mm – 3,15 W/m2 K  /  10 mm – 2,15 W/m2 K
  • Permeabilità al vapore 0,12 Mg/Pa-s-m

Sistema di posa del materiale FONOROLL EXTRA PLUS® con impianto di riscaldamento a pavimento.

Massetto alleggerito e Acustic Band N

Gli impianti tecnologici vengono installati e fissati sul solaio portante e opportunamente ricoperti con materiale alleggerito, cercando di creare una superficie piana. Successivamente si applica la bandella perimetrale ACUSTIC BAND N per creare la desolidarizzazione del pavimento galleggiante con le pareti. La parte adesiva gialla, in polietilene, viene incollata sull’intonaco già eseguito. La parte in nylon, invece, viene tenuta sollevata per la successiva posa dei materiali.

schema applicazione

Fonoroll Extra Plus ®

Posa del manto Fonoroll Extra Plus ®, avendo cura di sovrapporre nella sua interezza la cimosa esistente su un lato del rotolo.
Come si vede dall’illustrazione, il materiale bianco (tessuto in poliestere) va rivolto verso il basso.

schema applicazione

Nastratura delle giunture

È importante nastrare le giunture con ACUSTIC BAND G per non rischiare la propagazione di ponti acustici tra solaio e massetto.

schema applicazione

Acustic Band

In questa fase viene distesa la parte di nylon in eccesso dell’ACUSTIC BAND N, precedentemente tenuta sollevata sulle pareti.

schema applicazione

Pannelli per l’impianto a pavimento e Massetto armato

Posa dei pannelli per l’impianto di riscaldamento a pavimento ed esecuzione del pavimento galleggiante mediante sabbia e cemento, armato con rete elettrosaldata. Lo spessore dovrà essere minimo 5 cm, per evitare insorgenze di fessurazioni sullo stesso e rischiare di compromettere la sua stabilità e rigidezza. Maggiori spessori migliorano il potere insonorizzante della soluzione.

schema applicazione

Pavimento

Posa di qualsiasi tipo di pavimento dopo la stagionatura del massetto di completamento. Bisogna fare molta attenzione quando si sigillano le fughe a non creare dei contatti tra le pareti e il sigillante: quest’ultimo deve andare ad appoggiarsi alla bandella.

schema applicazione

Rifilo fascia perimetrale

Quando la sigillatura è completata ed asciutta, si rifila la parte in eccesso della bandella. Se il battiscopa non è in legno, si cerca di lasciare almeno 1 mm di spessore oltre il livello del pavimento, in modo tale da creare un sicuro distacco del battiscopa dal pavimento.

schema applicazione

Battiscopa

Nel caso in cui si utilizza un battiscopa in ceramica, questo deve essere posato sopra “ACUSTIC BAND D”  in modo tale da evitare ponti acustici.

schema applicazione

Massetto alleggerito

Gli impianti tecnologici vengono installati e fissati sul solaio portante e opportunamente ricoperti con materiale alleggerito, cercando di creare una superficie piana

schema applicazione

Fonoroll F® 

Posa del manto Fonoroll F®, avendo cura di sovrapporre nella sua interezza la cimosa esistente su un lato del rotolo.
Come si vede dall’illustrazione, il materiale nero (tessuto in poliestere) va sotto a quello grigio con il film alluminato o azzurro (polietilene a celle chiuse).

schema applicazione

Nastratura delle giunture

È importante nastrare le giunture con ACUSTIC BAND G per non rischiare la propagazione di ponti acustici tra solaio e massetto.

schema applicazione

Fascia perimetrale Acustic Band

Applicazione di ACUSTIC BAND perimetrale per creare la desolidarizzazione del pavimento galleggiante con le pareti. L’Acustic Band è pretagliata: la parte da incollare a terra ha dimensioni fisse, mentre sono variabili le dimensioni della parte da incollare sulla parete (10, 15, 20 cm). Prima viene posta in sede e poi, tolta la pellicola esistente, la si incolla  sul materiale sottostante. Negli angoli e nelle porte si consiglia di posare ACUSTI BAND 90/270/C

schema applicazione

Massetto armato

Esecuzione del pavimento galleggiante mediante sabbia e cemento, armato con rete elettrosaldata. Lo spessore dovrà essere minimo 5 cm, per evitare insorgenze di fessurazioni sullo stesso e rischiare di compromettere la sua stabilità e rigidezza. Maggiori spessori migliorano il potere insonorizzante della soluzione.

schema applicazione

Pavimento

Posa di qualsiasi tipo di pavimento dopo la stagionatura del massetto di completamento. Bisogna fare molta attenzione quando si sigillano le fughe a non creare dei contatti tra le pareti e il sigillante: quest’ultimo deve andare ad appoggiarsi alla bandella.

schema applicazione

Rifilo fascia perimetrale

Quando la sigillatura è completata ed asciutta, si rifila la parte in eccesso della bandella. Se il battiscopa non è in legno,  si cerca di lasciare almeno 1 mm di spessore oltre il livello del pavimento, in modo tale da creare un sicuro distacco del battiscopa dal pavimento.

schema applicazione

Battiscopa

Nel caso in cui si utilizza un battiscopa in ceramica,  questo deve essere posato sopra “ACUSTIC BAND D”  in modo tale da evitare ponti acustici.

schema applicazione