ACUSTIC RC2

Pannello autoportante battentato due lati fonoisolante e fonoassorbente

Pannello autoportante battentato due lati fonoisolante e fonoassorbente ACUSTIC RC2® formato dall’accoppiamento di due strati di lana minerale spessore 20 mm, alta densità, e due strati di massa plastomerica 7,5 Kg/m² nominale.


Descrizione dell’elemento di prova:

  1. lana di roccia alta densità dello spessore di 20 mm.
  2. massa plastomerica autoportante del peso di 7,5 kg/m2
  3. lana di roccia alta densità dello spessore di 20 mm.
  4. massa plastomerica autoportante del peso di 7,5 kg/m2

Spessore pannello 52 mm nominale.

Esito della prova: Rw=38dB

L’isolamento acustico delle pareti verrà realizzato mediante la posa in opera di pannello fonoisolante e fonoassorbente ACUSTIC RC2® formato dall’accoppiamento di due strati di lana minerale ad alta densità, spessore 20 mm nominale con interposte due masse plastomeriche di 7/7,5 kg/m² nominale.

  • Dimensioni 1000×600 mm battentato due lati
  • Spessore pannello 52 mm nominale
  • Imballo m² 30 per pallet

  • Prodotto autoportante
  • Peso pannello 20 kg/m2 nominale
  • Conducibilità termica lana minerale λd 0,037 w/mk
  • Resistenza termica lana minerale spessore 40 mm Rd 1,05 m2 k/w
  • Resistenza a compressione σ 10 0,048 n/mm2

Tracciamento guida a pavimento con un laser o un comune metro.

 

 

 

 

 

 

Posa del nastro in polietilene antivibrante ACUSTIC BAND F sotto la guida a pavimento.

 

 

 

 

 

 

Il fissaggio della guida a pavimento avviene mediante tasselli previo foratura del supporto o direttamente con pistola sparachiodi.

 

 

 

 

 

 

Posa del nastro in polietilene antivibrante ACUSTIC BAND F inserimento e fissaggio dei montanti di partenza e di arrivo.

 

 

 

 

 

 

Posa del nastro in polietilene antivibrante ACUSTIC BAND F, posizionamento e fissaggio guida a soffitto.

 

 

 

 

 

 

Inserimento e posizionamento dei montanti.

 

 

 

 

 

 

Posizionamento e avvitatura del primo strato di lastre con isolante termico/acustico Gess Fon.

 

 

 

 

 

 

Posizionamento e avvitatura delle lastre successive.

 

 

 

 

 

 

Posizionamento e avvitatura del secondo strato di lastre.

 

 

 

 

 

 

Inserimento di ulteriore materiale isolante Isosystem nell’intercapedine.

 

 

 

 

 

 

Soluzione 1:Posizionamento e avvitatura delle lastre sul secondo paramento.

 

 

 

 

 

 

Soluzione 2:Posizionamento e avvitatura delle lastre con isolante termico/acustico Gess Fon sul secondo paramento.

 

 

 

 

 

 

Posizionamento e avvitatura del secondo strato di lastre.

 

 

 

 

 

 

Trattamento dei giunti e delle teste delle viti:
1 stucco
2 nastro di rinforzo
3 stucco
4 finitura